Intervenire nel risanamento del sottosuolo senza interrompere le attività di superficie.

Riparazione Meccanica

Sistema di risanamento basato sull’inserimento di guarnizioni in gomma sostenute da nastri tenditori in acciaio.

Estremamente versatile, il sistema può essere impiegato nelle condotte percorribili per il risanamento di crepe o tratti difettosi, la sigillatura di giunti o la protezione delle pareti del tubo da fluidi corrosivi.

Le guarnizioni vengono usate per risanare dall’interno tubazioni con diametri a partire dal DN 500 fino al DN 8000 ed oltre, con pressioni d’esercizio fino a 20 bar. Esse sono idonee per un ampio spettro di fluidi, tra i quali gas, acqua potabile, industriale od irrigua, scarichi fognari od industriali, idrocarburi e molti altri ancora. Le sezioni delle tubazioni possono essere non solo circolari od ovali, ma anche quadrate, rettangolari o poligonali.

La guarnizione, grazie alla sua elasticità, garantisce una perfetta tenuta tra le due parti a cavallo del difetto anche in caso di scosse o vibrazioni del terreno.

L’alta qualità dei materiali impiegati, la vulcanizzazione di tutte le parti in gomma e la loro alta resistenza garantiscono una durata della sigillatura di 50 e più anni. Inoltre è possibile impiegare miscele di gomma e tipi d’acciaio differenti in funzione del fluido trasportato.

La preparazione del tubo prevede una spazzolatura manuale della zona interessata, od occasionalmente una molatura; se il giunto difettoso è molto aperto si procede alla sua stuccatura con malta a presa rapida oppure con la posa di un laminato. Il manicotto in gomma posato sul punto difettoso viene fissato alla tubazione mediante due o più bande in acciaio che, una volta messe in tensione mediante un dispositivo pneumatico, vengono bloccate da dei cunei.

La guarnizione, grazie alla sua elasticità, garantisce una perfetta tenuta tra le due parti a cavallo del difetto anche in caso di scosse o vibrazioni del terreno. Sono disponibili manicotti tubolari per il risanamento di tratti più lunghi di tubazione così come in esecuzione speciale per diramazioni, sifoni, ecc.

Al termine della posa, ogni manicotto viene testato iniettando da un’apposita valvola aria a 0,5 bar e controllando poi mediante insaponatura le zone di tenuta della guaina.

LAVORAZIONI HELIOS